Regione Piemonte

Torino, martedì 02 giugno 2020, 983 visitatori

 

Regione Piemonte

Sei qui: Home

Avvisi all'utenza

Attivazione del servizio di teleconsulenza per i pazienti a domicilio del CRESSC - Centro Regionale Esperto Siringomielia e Sindrome di Chiari

In questo momento di Emergenza Covid-19 in ottemperanza alle disposizioni Aziendali è sospesa l'erogazione e la prenotazione delle prestazioni ambulatoriali non urgenti (solo classi U e B).

Per ridurre l'accesso alle Strutture Ospedaliere, parte dell'attività ambulatoriale non differibile (es. percorsi di follow up) è erogata nell'ambulatorio neurologico del CRESSC tramite un servizio di prestazioni da remoto (es. contatti telefonici, email, video-chiamate) per presa visione e valutazione di referti trasmessi dal paziente per via telematica.

Il CRESSC - Centro Regionale Esperto Siringomielia e Sindrome di Chiari, rende disponibile il servizio di teleconsulenza per permettere ai pazienti, senza spostarsi da casa, di consultare lo specialista e per valutare le esigenze dei pazienti più fragili e di decidere insieme sui reali bisogni di ogni singolo caso.

Per comunicazioni sul servizio vi invitiamo a contattarci:

  • Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
  • Tel. 011/6933432 fax 011/6933312
  • Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Ultimo aggiornamento ( Martedì 31 Marzo 2020 12:58 )
 

Supporto psicologico per familiari dei ricoverati in Città della Salute

Nella difficile condizione psicologica di separazione dai propri cari in questa situazione di emergenza, a causa del ricovero nei reparti di Città della Salute, il Servizio di Psicologia Clinica è a disposizione per fornire un supporto psicologico a distanza ai familiari dei ricoverati stessi.
Per accedere al servizio si può inviare una mail all'indirizzo: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , indicando come oggetto "supporto psicologico per familiari di pazienti ricoverati" e segnalando nome, cognome e recapito telefonico a cui essere contattati.
Gli psicologi operanti all'interno della SSD Psicologia Clinica ricontatteranno entro 48 ore dal lunedì al venerdì coloro che invieranno la richiesta.

Ultimo aggiornamento ( Lunedì 30 Marzo 2020 07:19 )
 

Continuità terapeutica per pazienti della SC Reumatologia

Nel rispetto delle disposizioni vigenti relative alla emergenza COVID-19, la SC Reumatologia effettua esclusivamente le prestazioni in classe U e B.

Per garantire la massima disponibilità del farmaco Tocilizumab (RoActema) endovenoso ai pazienti affetti da COVID-19 e nello stesso tempo garantire la continuità terapeutica dei pazienti affetti da artrite reumatoide in terapia endovenosa con questo farmaco, abbiamo iniziato a richiamare telefonicamente tutti i pazienti, ai quali verrà proposta il passaggio alla terapia sottocutanea ed inviati al loro indirizzo di posta elettronica la prescrizione, il piano terapeutico e le richieste per gli esami di controllo.

Inoltre per ridurre l'accesso di pazienti in regime ambulatoriale presso l'ospedale, al fine di limitare la possibilità di contagio, si procederà, anche per altri farmaci, con l'avvio di terapia con formulazione sottocutanea per tutti i pazienti che attualmente stanno assumendo il medesimo farmaco per via endovenosa.

Pertanto la stessa procedura utilizzata per Tocilizumab sarà effettuata per i pazienti affetti da artrite reumatoide in terapia con Abatacept (Orencia) e per i pazienti affetti da Lupus Eritematoso Sistemico (LES) in terapia con Belimumab (Benlysta), convertendo la terapia da endovenosa a sottocutanea.

Infine saranno richiamati i pazienti affetti da Arterite Gigantocellulare per verificare le indicazioni relative al dosaggio della terapia cortisonica e al monitoraggio della malattia e del trattamento con Tocilizumab (Roactemra) sottocute.

Questo senza la necessità di ritirare la documentazione cartacea e pertanto evitando ai pazienti trasferimenti dal proprio domicilio all'ospedale.

Disponibilità telefonica di un MEDICO REUMATOLOGO per COMUNICAZIONI indispensabili ogni GIORNO FERIALE, dalle ore 10.00 alle ore 12.00.

Al fine di garantire una continuità per i pazienti già in cura, è attivato, per la durata dell'emergenza COVID-19, un servizio di consulenza telefonica al seguente numero: 011/633.5548 o 011/633.6702, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00

Questo servizio ha la finalità di garantire la continuità ai pazienti già in cura per necessità cliniche e non sostituisce le regolari modalità di prenotazione.

Ultimo aggiornamento ( Martedì 24 Marzo 2020 11:03 )
 

Dichiarazione di Volontà Donazioni Organi e Tessuti

Avviso_RID_home_coronavirusPer la raccolta della Dichiarazione di Volontà alla Donazione di Organi e Tessuti, potete presentarvi allo sportello solo previo appuntamento telefonando allo 011/6335314 dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e dalle ore 13.30 alle ore 15.30, dal lunedì al venerdì. Il richiedente sarà ricontattato dall'operatore addetto all'attività.

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 25 Marzo 2020 12:53 )
 
Altri articoli...
Pagina 2 di 5

Note Legali | Dichiarazione di accessibilità | Credits |Guida alla navigazione del sito | Cookie Policy

Copyright © 2020 A.O.U. Citta della Salute e della Scienza di Torino. Tutti i diritti riservati.
Sede legale: corso Bramante, 88 - 10126 Torino | Cod. fiscale - P. IVA: 10771180014.