Regione Piemonte

Torino, lunedì 20 novembre 2017, 993 visitatori

 

Regione Piemonte

Sei qui: Home PROGETTI

HIV GRAVIDANZA

PDF  Stampa  E-mail 

logo progetto mamma+

HIV GRAVIDANZA

Gruppo di Lavoro

  • Dr.ssa Cecilia TIBALDI - Ginecologa responsabile
  • Dr.ssa Nahid ZIARATI - Ginecologa consulente
  • Adele VALENTE - Ostetrica
  • Lucia FONTANONE - Segretaria contratto a progetto
  • Anita GENOVESE - Assistente Sociale Presidio Sant'Anna
  • Francesca TUMOLO - Assistente Sociale borsista

Obiettivi

Tutelare la salute psicofisica della madre HIV positiva e del suo bambino, favorendo l’evolversi di una maternità responsabile e sicura.
Il Centro svolge assistenza multidisciplinare integrata per le gravide HIV positive sia in regime ambulatoriale sia in Day Service, sia in regime di ricovero all’interno del presidio OIRM Sant'Anna Azienda materno-infantile di rilevanza nazionale.

Attività di Assistenza

L’infezione da HIV può essere trasmessa durante la gravidanza, il parto e l’allattamento.
E’ possibile ridurre il tasso di trasmissione verticale fino all’attuale 1-2% grazie a misure profilattiche (terapia antiretrovirale in gravidanza, Zidovudina (AZT) ev al parto, taglio cesareo elettivo, blocco dell’allattamento).
La gravidanza in donne HIV+ è ad alto rischio sia per l’immunodepressione sia per effetti collaterali dei farmaci antiretrovirali che comportano un rischio più elevato di preeclampsia, diabete gestazionale, colestasi gravidica, parto pretermine, pPROM , basso peso alla nascita, ritardo di crescita intrauterina.
Non è ancora definitivamente chiarito il rischio teratogeno dei farmaci antiretrovirali e la tossicità a breve e lungo termine per i bambini esposti in utero.
Dal 1985 al 31/12/2006 hanno partorito 336 gravide HIV+ con un numero medio di parti l’anno che è passato da 20 nei primi 10 anni a 35 negli ultimi 10 anni.
Nel corso degli anni le gravidanze portate a termine sono notevolmente aumentate e, l’introduzione delle terapie antiretrovirali, ha richiesto prestazioni assistenziali a più alta complessità.
Il servizio presta attività di assistenza in regime ambulatoriale 2 mattine alla settimana (martedì e mercoledì) e assistenza in regime di ricovero presso una delle U.O.A. di Ostetricia dell’azienda secondo un turno stabilito dalla Direzione Sanitaria con le seguenti motivazioni:

  • garantire sempre il posto letto a queste pazienti per le quali l’Azienda è punto di riferimento regionale
  • garantire la privacy alle pazienti HIV+ e la sicurezza per le altre pazienti circa la trasmissione ematica dell’infezione.

Attività di Docenza

  • Insegnamento presso il Corso di Laurea per Ostetrica/o dell’Università di Torino
  • Insegnamento presso la Scuola di Specializzazione in Ginecologia e Ostetricia dell’Università di Torino
  • Insegnamento presso Corsi di Formazione per Medici dei Reparti di Malattie Infettive della Regione Piemonte (legge 135/90)
  • Insegnamento presso Corsi di Formazione per medici e operatori sanitari
  • Attività di formazione per volontari ed educatori
  • Relazioni a Congressi e Convegni nazionali e internazionali

Attività Ambulatoriale

Prestazione

  • Consulenze infettivologiche in gravidanza
  • Visite ostestriche in pazienti con emoglobinopatie
  • Visite in gravidanza complicate da infezioni
  • Visite post-partum in pazienti con emoglobinopatie e gravidanze complicate da infezioni
  • Visite ginecologiche per Infezioni Sessualmente Trasmesse (IST)
  • Visite ostetriche in pazienti HIV positive
  • Visite ostetriche in pazienti tossicodipendenti
  • Visite ginecologiche in pazienti HIV positive (collegamento)

Prenotazioni

  1. CUP (Centro Unificato Prenotazioni)
    Fax per disdette:
    tel. 011.313.4630
  2. Prenotazione presso Segreteria Ambulatorio tel. 011.313.4540 nei giorni Lun-Merc-Ven dalle ore 13.30 alle 15.30 per:
  • Visite ostetriche in pazienti HIV positive
  • Visite ostetriche in pazienti tossicodipendenti
  • Visite ginecologiche in pazienti HIV positive

Attività di Ricerca

Area Clinico-epidemiologica

  • European Collaborative Study
  • Gruppo di Studio sull’infezione da HIV della Società Italiana di ginecologia e ostetricia (SIGO)
  • Progetto Multicentrico Nazionale “Polimorfismi Genetici coinvolti nella trasmissione verticale dell’infezione da HIV”
  • Progetto regionale “MAMMA+”, Progetto di assistenza integrata alle donne gravide HIV+ e alla coppia mamma-bambino.

Area terapeutica

  • Progetto Multicentrico Nazionale per la Sorveglianza sul Trattamento Antiretrovirale in Gravide HIV+ dell’Istituto Superiore di Sanità
  • Progetto Multicentrico Nazionale Terapia AntiRetrovirale in Gravidanza: Efficacia e Tossicità (Target).

Centri di Malattie Infettive Invianti

Ospedale Amedeo di Savoia di Torino - C.so Svizzera, 164 - Torino - Tel. 011. 439.3111
Ospedale di Novara - Corso Mazzini, 18 - Novara - Tel. 0321.3731
Ospedale di Vercelli - Corso Mario Abbiate, 21 - Vercelli - Tel. 0161.600696
Ospedale di Biella - Via Marconi, 23 - Biella - Tel. 015.3503968
Ospedale di Verbania - Via Crocetta - 28921 Pallanza -Tel. 0323.5411
Ospedale di Cuneo - Via M. Coppino 26, - Cuneo - Tel. 0171.641111
Ospedale di Asti - Via Conte Verde, 125 - Asti - Tel. 0141.481111
Ospedale di Alessandria - Via Venezia,16 - Alessandria - Tel. 0131.231231
Ospedale di Casale Monferrato - Viale Giolitti, 2 - Casale Monferrato (AL) -Tel. 0142.434.372

Ultimo aggiornamento ( Martedì 06 Ottobre 2015 10:51 )
 
Torna indietro


Note Legali | Dichiarazione di accessibilitàGuida alla navigazione del sito | Cookie Policy

Copyright © 2017 A.O.U. Citta della Salute e della Scienza di Torino. Tutti i diritti riservati.
Sede legale: corso Bramante, 88 - 10126 Torino | Cod. fiscale - P. IVA: 10771180014.