Regione Piemonte

Torino, domenica 22 ottobre 2017, 1173 visitatori

 

Regione Piemonte

Sei qui: Home COMITATI Comitato Ospedale senza Dolore

Comitato Ospedale senza Dolore

comitatoCOMITATO OSPEDALE SENZA DOLORE

Il Comitato Ospedale senza Dolore (COSD) dell'Azienda Ospedaliera è stato istituito nel novembre del 2001.

Obiettivi del COSD

  • Promuovere protocolli di trattamento delle differenti tipologie di dolore.

  • Assicurare il monitoraggio dei livelli di applicazione delle linee-guida e la valutazione della loro efficacia desunti dai dati riportati nella cartella clinica, nella quale verranno segnalati le caratteristiche del dolore, il trattamento effettuato e la sua evoluzione durante il ricovero.

  • Promuovere l’elaborazione e la distribuzione agli utenti di materiale informativo relativo alla cura del dolore.

  • Valutare gli strumenti, ritenuti più idonei per la realtà di ogni singola Struttura dell'Azienda.

  • Assicurare un osservatorio specifico del dolore.

  • Coordinare l’azione delle differenti équipes e la formazione continua degli operatori sanitari; in particolare, la formazione tenderà a valorizzare le competenze (specifiche degli infermieri) nella rilevazione costante dell’intensità del dolore.

  • Promuovere gli interventi idonei ad assicurare la disponibilità dei farmaci analgesici (in particolare degli oppioidi) e la valutazione periodica del loro consumo.

Attività del COSD 2001-2011

  • Identificazione dello strumento di rilevazione sistematica del dolore e sua introduzione all'interno delle schede grafiche aziendali per l'area medica e chirurgica.

  • Esecuzione di quattro indagini di prevalenza del dolore nei pazienti ricoverati (2002, 2003, 2005, 2010) in collaborazione con il Tribunale per i Diritti del Malato - Cittadinanza Attiva.

  • Attività di formazione: attivazione di un corso di formazione aziendale permanente relativo al dolore rivolto a medici, infermieri, farmacisti e fisioterapisti, a partire dall'anno 2002 (sono previste circa 7 edizioni/anno). Inoltre è stato organizzato un workshop (proposto in due edizioni: settembre 2007 e maggio 2008) dal titolo “L'uso degli oppiacei nella gestione del dolore”. Tali eventi formativi sono stati tutti accreditati dal Ministero della Salute.

  • Identificazione di un modello organizzativo per l'analgesia post-operatoria (acquisito come modello a livello regionale).

  • Identificazione dei protocolli di analgesia post-operatoria.

  • Costruzione e diffusione di un libretto informativo rivolto ai pazienti sull'analgesia post-operatoria.

  • Monitoraggio del trattamento del dolore nei reparti di medicina, per la durata di una settimana, in collaborazione con la Struttura Complessa Epidemiologia dei Tumori (ottobre 2005).

  • Sono stati istituiti dei Gruppi di lavoro al fine di produrre delle linee guida aziendali sulla gestione del dolore acuto nel DEA, dolore neuropatico, dolore oncologico.

  • Indagine relativa alla valutazione di conoscenze e atteggiamenti di medici e infermieri sul dolore, svolta utilizzando il Nurses’ Knowledge and Attitudes Survey Regarding Pai di B. Ferrel e M. McCaffery, traduzione italiana - questionario di valutazione su conoscenze e atteggiamenti di medici e infermieri rispetto al dolore - nel Dipartimento di Oncologia ed Ematologia (anno 2007)‏.

  • Attivazione di un corso avanzato per la condivisione e l'applicazione di linee di indirizzo per la diagnosi e il trattamento del dolore oncologico rivolto agli operatori del dipartimento di oncologia (2008).

  • Ricerca relativa all'utilizzo della tecnica ipnotica durante l'esame mammografico, con l'obiettivo di verificare se tale tecnica interviene nel ridurre significativamente il dolore percepito dal paziente durante l’esecuzione della mammografia e nel determinare un aumento della compliance all’indagine diagnostica (anno 2007).

  • Attivazione del corso sulla gestione del dolore e dell'ansia da procedure diagnostico terapeutiche con l'Ipnosi Medica (a partire dall'anno 2008)‏.

  • Seminario “Insieme contro il dolore inutile. L'apporto delle terapie non farmacologiche: agopuntura, ipnosi e riflessologia” (anno 2010).

  • Sviluppo del progetto di “Valutazione della gestione del dolore postoperatorio” all'interno dell'Azienda (anno 2010).

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 20 Giugno 2014 13:18 )
 
Torna indietro


Note Legali | Dichiarazione di accessibilitàGuida alla navigazione del sito | Cookie Policy

Copyright © 2017 A.O.U. Citta della Salute e della Scienza di Torino. Tutti i diritti riservati.
Sede legale: corso Bramante, 88 - 10126 Torino | Cod. fiscale - P. IVA: 10771180014.