Regione Piemonte

Torino, venerdì 15 dicembre 2017, 1333 visitatori

 

Regione Piemonte

Banca Sangue Cordonale

PDF  Stampa  E-mail 

logo centro trapianti Banca Sangue Cordonale

Il sangue cordonale è una fonte di cellule staminali emopoietiche e può essere raccolto al termine del parto dopo che il cordone è stato reciso; si tratta di materiale di scarto che quindi in genere è eliminato.

L'utilizzo clinico del sangue placentare, in alternativa al midollo osseo o al sangue periferico quale fonte di CSE, è previsto per tutte le patologie potenzialmente curabili con il trapianto di CSE. Rispetto alla donazione di cellule da donatore adulto , il cordone presenta alcuni vantaggi e cioè la rapida disponibilità, poiché si tratta di unità criopreservate, la necessità di una minore compatibilità tessutale con il ricevente, minore incidenza e severità di una temibile complicanza del trapianto, la GvHD.

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 09 Agosto 2017 13:10 )
 
Torna indietro


Note Legali | Dichiarazione di accessibilitàGuida alla navigazione del sito | Cookie Policy

Copyright © 2017 A.O.U. Citta della Salute e della Scienza di Torino. Tutti i diritti riservati.
Sede legale: corso Bramante, 88 - 10126 Torino | Cod. fiscale - P. IVA: 10771180014.