Progetto E-life!

Stampa 

PROGETTO E-LIFE! (E-learn for un indipendent and free existence!)

logo_fondazione_asphiL'Azienda Sanitaria Ospedaliera CTO/M.Adelaide di Torino, in collaborazione con la Fondazione ASPHI Onlus, in coincidenza con l'inizio dell'operatività della nuova sede dell'Unità Spinale Unipolare, ha deciso l'avvio di un progetto denominato "E-life!", "servizi, informazioni e riqualificazione formativa, mirata all'apprendimento di tecniche e strumenti informatici, sino al conseguimento della ECDL (European Computer Driving Licence), per una vita indipendente e libera", nell'ambito di un piano per la riabilitazione sanitaria e sociale.

Il progetto prevede di fornire ai pazienti opportunità immediate e concrete di autoformazione attraverso il coinvolgimento di partner locali quali Politecnico di Torino e Fondazione Torino wireless, per assumere, in prospettiva, un respiro nazionale ed anche internazionale, laddove si riesca ad inserirlo all'interno di programmi quali E-inclusion.

A livello generale, il progetto "E-life!" vuole rappresentare l'evoluzione della terapia occupazionale: dal PC, come atto motorio, alla familiarizzazione ed autonomia nell'uso del PC per tutti i soggetti con lesione midollare (paraplegici e tetraplegici) interessati (dai degenti e/o assistiti della USU-Torino in regime di "day hospital", fino, in prospettiva, a quelli stabilizzati). Infatti, a livello della ricaduta diretta sui pazienti, "E-life!" consentirà, agli utenti di acquisire reali competenze ed autonomia per il reinserimento nella vita sociale, scoprendo le proprie potenzialità informatiche con la guida di un'assistenza personalizzata. Inoltre, tutti riceveranno un minimo di competenze informatiche, quali "posta elettronica" e "navigazione in rete", e la possibilità di accedere ai vari servizi ed informazioni oggi disponibili in rete (e-governement, demotica, home banking, acquisti on line), contestualizzati in una realtà nazionale e territoriale per essere aiutati nel percorso di vita indipendente e nel ritorno verso una vita normale.

Inoltre, l'apprendimento individuale, guidato e condiviso, fino al raggiungimento di una propria autonomia anche nello studio, consentirà di far emergere doti personali per il superamento del digital divide nel rapporto con le nuove tecnologie, ricevendo in tal modo una risposta concreta in linea con il rispetto del loro diritto a condividere "pari opportunità per tutti".

Per informazioni:
Sito Web:
http://www.asphi.it
E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Tel: 011.653.46.01

Ultimo aggiornamento ( Martedì 26 Gennaio 2016 09:54 )