CARTA DEI SERVIZI DEI DIRITTI DEL NEONATO, DEL BAMBINO E DELL'ADOLESCENTE IN OSPEDALE

Stampa 

infanziaPREMESSA

I professionisti degli ospedali Regina Margherita e Sant'Anna da sempre sensibili ai bisogni dei neonati, dei bambini e degli adolescenti ricoverati ed al rispetto dei loro diritti vogliono adottare uno strumento utile alla tutela della parte sana del bambino durante la permanenza in ospedale, favorendo una migliore accettazione delle cure.

L'esperienza della malattia ed il ricovero in ospedale costituiscono esperienze traumatiche per il bambino che possono interferire nel suo percorso di crescita e sviluppo.

Fondamentali per la stessa efficacia delle cure sono l'ambiente, le persone, il contesto il poter avere accanto i genitori, il poter giocare, avere attorno persone che li fanno sorridere.

Il rispetto della Carta dei diritti del bambino in ospedale, rappresenta, uno degli impegni più significativi nell'ambito della promozione della salute e nell'assistenza all'infanzia e alla famiglia, ed inoltre contribuisce a rafforzare un modello culturale nel quale il "prendersi cura" precede la diagnosi e la cura del bambino; occorre cioè che "l'ospedale" tenga conto dei loro bisogni, dei loro affetti della loro emotività.

Tutto il personale degli ospedali si impegna a rispettare i diritti enunciati nella presente carta e a garantirli a tutti coloro che fruiscono delle prestazioni sanitarie senza alcuna distinzione.

La diffusione del documento presso gli ospedali permetterà ai genitori ed ai minori ricoverati di essere consapevoli dei propri diritti.

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 28 Gennaio 2016 10:18 )