Regione Piemonte

Torino, venerdì 14 maggio 2021, 2667 visitatori

 

Regione Piemonte

Sei qui: Home MASTER Master II livello - EMERGENZE-URGENZE IN ETA' PEDIATRICA per MEDICI - 2019/2020 IV Edizione

Master II livello - EMERGENZE-URGENZE IN ETA' PEDIATRICA per MEDICI - 2019/2020 IV Edizione

PDF  Stampa  E-mail 

logo master

Università degli Studi di Torino
Dipartimento Scienze della Sanità Pubbica e Pediatriche

Anno accademico 2019/2020

 

pdf Scheda Master (pdf - 158 KB)

Proponente del Master

  • Prof. Ugo Ramenghi – Professore Ordinario, Dipartimento di Scienze della Sanità Pubblica e Pediatriche, Università degli Studi di Torino

Perchè questo Master

Il Master in Emergenze-urgenze in età pediatrica ha come obiettivo lo sviluppo e l'incremento di conoscenze e di abilità nei professionisti che a vario titolo potrebbero essere coinvolti in una emergenza pediatrica.

Il soccorso e la stabilizzazione del bambino avvengono spesso in modo caotico, in un contesto nel quale è difficile riflettere, organizzare le idee e coordinare gli sforzi. Pediatri e medici già esperti nell'emergenza dell'adulto, possono sentirsi disorientati dalla peculiarità del bambino in pericolo di vita. Avere conoscenze aggiornate, abilità tecniche adeguate e conoscere le dinamiche del team che lavora in emergenza sono elementi che questo master può fornire con il risultato di migliorare l'approccio al bambino critico.

Molti elementi possono migliorare la qualità delle cure al bambino in emergenza, ad esempio una appropriata formazione pre-hospital nella valutazione e trattamento iniziale delle malattie e dei traumi pediatrici, in particolare con l'acquisizione di specifiche abilità nelle manovre rianimatorie, la disponibilità di un equipaggiamento appropriato per le cure del bambino, l'adozione di protocolli pediatrici uniformi e condivisi. Idealmente, il trattamento tempestivo ed efficace di questi malati dovrebbe essere garantito già dai primi minuti successivi all'evento e continuato fino alla presa in carico del paziente nel centro ospedaliero di riferimento.

Quando c'è un'urgenza più professionalità sono coinvolte; il successo dipende molto dalla preparazione e dalla collaborazione del team. Lavorare insieme, lavorare bene, lavorare in modo coordinato sono elementi indispensabili se si affronta un'urgenza pediatrica. Anche l'aggiornamento deve essere comune e questo è quanto si prefigge questo Master che cerca di coinvolgere pediatri di diversa esperienza, rianimatori, medici di diversa specialità e infermieri con laurea magistrale che affrontano le urgenze nella loro realtà lavorativa.

Faranno parte del programma del master numerosi corsi certificati da Società Scientifiche Nazionali (SIMEUP) e Internazionali (American Heart Association): corsi di triage, PBLS, PAlarm, PALS, Simulazione avanzata. Saranno svolti anche con una metodologia didattica interattiva corsi sulla gestione del dolore, sulla gestione del neonato in sala parto, sul bambino maltrattato e abusato, sulla gestione delle maxiemergenze, sull' interpretazione dell'ECG e dell'EGA e un corso di tossicologia. Saranno dedicate alcune giornate all'ecografia point of care per l'interpretazione in urgenza delle principali patologie toraciche, cardiache, addominali e traumatiche.

Il master è fortemente caratterizzato da una metodologia didattica altamente pratico/applicativa, dove ad una minima formazione frontale corrispondono invece molte attività interattive e di gruppo, in particolare si farà ricorso spesso alla SIMULAZIONE AVANZATA che, con l'utilizzo di manichini particolarmente performanti, permetterà agli allievi di gestire in prima persona casi clinici in situazione di grande realismo. Il debriefing, condotto alla fine di ogni caso, permetterà di discutere della gestione clinica con spirito costruttivo e di collaborazione tra gli allievi e i docenti.

Struttura didattica e programma

Il Master è biennale, con durata di 18 mesi, corrisponde a 60 crediti formativi universitari (CFU) e ha una durata complessiva di 1.500 ore.

Il percorso formativo è così articolato:

•    Didattica frontale n. 150 ore, didattica alternativa n. 250 ore, studio individuale n. 600 ore, corrispondenti ad un totale di 40 CFU

•    Tirocinio formativo: n. 350 ore, pari a 14 CFU

•    Prova finale: n. 150 ore, pari a 6  CFU

Metodologia didattica: sarà ridotta al minimo la didattica frontale e verranno favoriti lavori di gruppo e interattivi. Saranno svolti numerosi corsi pratici con l'utilizzo di manichini o altri sussidi interattivi (es: video, lavori on line). In particolare verranno svolti corsi di triage, maxiemergenze, PAlarm, tossicologia, PBLS, PALS, corsi per l'interpretazione dell'ECG e dell'EGA, corsi di ecografia e di gestione del dolore del neonato in sala parto.

Uno strumento didattico molto utilizzato sarà la simulazione avanzata ad alta fedeltà che permetterà agli allievi di gestire in prima persona numerosi casi clinici in situazioni di grande realismo, potendo successivamente rivedere lo scenario e discutere con gli esperti le scelte cliniche adottate.

Le lezioni saranno articolate secondo il seguente piano didattico (cliccare sul nome del modulo per vederne i contenuti):

ORGANIZZAZIONE E GENERALITA' DELL'EMERGENZA PEDIATRICA

Organizzazione del sistema di emergenza urgenza pediatrica in Italia - Il triage intra ed extra ospedaliero - Maxiemergenze extra e intraospedaliere - Ricerca secondo i criteri dell'EMB - Dalle linee guida al PDTA - Intercettamento precoce del bambino critico ricoverato - Riconoscimento e approccio al bambino critico - Gestione in PS del paziente con dolore. Sedo-analgesia in pediatria - Gestione non farmacologica e farmacologica del dolore procedurale - Supporto base delle funzioni vitali in età pediatrica

URGENZE RESPIRATORIE

Gestione delle vie aeree di base e avanzate - ventilazione non invasiva - Gestione delle principali urgenze respiratorie - Insufficienza respiratoria nel paziente con bisogni speciali - Le polmoniti complicate - La bronchiolite - Radiologia tradizionale ed ecografia nelle urgenze respiratorie

URGENZE CARDIOCIRCOLATORIE

Gestione delle pricipali urgenze cardiocircolatorie - Arresto cardiaco, aritmie, scompenso cardiocircolatorio - ECGrafia in urgenza - Supporto avanzato delle funzioni vitali - La disidratazione e lo shock - Cardiopatie congenite. Il paziente cardiopatico riacutizzato - Radiologia tradizionale ed ecografia nelle urgenze cardiocircolatorie

URGENZE NEUROLOGICHE, PSICHIATRICHE E TOSSICOLOGICHE

Gestione delle principali urgenze neurologiche - Eegrafia in urgenza, la puntura lombare - Immagini e radiologia interventistica nelle urgenze neurologiche - Lo stroke in età pediatrica - Il bambino in coma, le sincopi, la cefalea acuta - Urgenze psichiatriche - Il paziente psichiatrico ricoverato - Gestione delle principali urgenze tossicologiche

URGENZE SPECIALISTICHE PEDIATRICHE

Meningite, encefalite, malaria, shock settico, tubercolosi - Il paziente cronico con riacutizzazione infettiva - Vasculiti, malattia di kawasaki. Il paziente allergico, anafilassi - Le principali urgenze immuno-reumatologiche - I problemi clinici dei bambini oncologici diagnosticati in PS - Il bambino oncologico e la febbre. Effetti tossici da farmaci - Gestione delle principali urgenze nefrologiche - Gestione in PS delle principali urgenze endocrinologhe - Chetoacidosi diabetica, diabete insipido - Gestione delle principali urgenze metaboliche - Gestione in PS delle principali urgenze gastroenterologiche - Gestione in PS delle principali urgenze oculistiche - Gestione delle principali patologie dermatologiche - Il bambino con malattia rara

URGENZE NEONATALI

Urgenze in sala parto e gestione in PS delle principali urgenze del primo mese di vita

URGENZE CHIRURGICHE E TRAUMATOLOGICHE

Gestione in PS delle principali urgenze chirurgiche - Trauma cranico minore e maggiore. Urgenze neurochirurgiche - Urgenze ORL. Urgenze urologiche - Le urgenze ortopediche - Il bambino politraumatizzato

ABUSO E MALTRATTAMENTO NEL BAMBINO

Gestione dei casi di abuso e maltrattamento nel PS pediatrico - Il bambino maltrattato - Il bambino violentato - Il ruolo dello psicologo - Il ruolo dell'assistente sociale - Aspetti medico legali e segnalazioni all'autorità giudiziaria

Per verificare l'apprendimento, durante il percorso didattico saranno proposte verifiche in itinere con valutazione espressa in trentesimi e verifiche del superamento dei corsi eseguiti secondo le modalità previste dalle Società Scientifiche Nazionali (SIMEUP) e Internazionali (American Heart Association) che rilasciano la certificazione; a conclusione dell'intero percorso è prevista una verifica finale, valutata in centodecimi, consistente nella discussione della tesi di Master, legata all'esperienza del tirocinio formativo.

Sbocchi professionali

Al termine del programma di formazione, i partecipanti avranno sviluppato competenze specifiche di valutazione, trattamento, gestione delle emergenze-urgenze pediatriche.

Un master in emergenza pediatrica può essere utile sia al pediatra che svolge quotidianamente il suo lavoro in un ospedale o in un ambulatorio pediatrico (pediatri di libera scelta, pediatri di comunità) sia a quei medici (anestesisti, medici dell'urgenza territoriale, medici sportivi, ecc) che a vario titolo potrebbero essere chiamati a soccorrere un bambino in condizioni critiche.

In particolare i partecipanti saranno in grado di:

• Riconoscere il bambino critico e approcciare in modo corretto per stabilizzare le funzioni vitali

• Conoscere le più importanti urgenze pediatriche e il loro trattamento secondo la medicina basata sull'evidenza

• Intercettare precocemente il peggioramento clinico per prevenire l'arresto cardiocircolatorio

• Conoscere le dinamiche del triage pediatrico

• Eseguire un supporto vitale sia di base che avanzato

• Eseguire un corretto approccio al dolore procedurale e da patologia

• Conoscere l'utilità dell'ecografia nelle urgenze pediatriche per un più completo approccio diagnostico

• Conoscere i principali problemi di tossicologia

• Conoscere le modalità per intercettare e gestire un bambino maltrattato e/o abusato

• Conoscere le modalità di gestione del bambino traumatizzato

• Orientarsi nelle complesse dinamiche di una maxiemergenza

• Interpretare in urgenza un ECG

• Orientarsi nell'interpretazione in urgenza di un emogasanalisi

Periodo e Sede

ll Master avrà una durata di 18 mesi e avrà inizio il 28 novembre 2019 e terminerà nel mese di aprile del 2021.

Il corso si svolgerà nelle seguenti sedi:

Dipartimento di Scienze della Sanità Pubblica e Pediatriche, Via Santena 5bis, Torino
OIRM, Istituto Pediatria, Piazza Polonia 94, Torino
CROCE VERDE TORINO, Via Dorè 4, Torino, I piano
CTO, Via Zuretti 29, Torino, Aula di simulazione, I Piano

Destinatari e Selezione

Il Master è rivolto a laureati/e in Medicina e Chirurgia.

Sono ammessi/e candidati/e in possesso dei seguenti titoli di studio:

Lauree del vecchio ordinamento:
Medicina e Chirurgia (46/S e LM-41) non è necessaria l'abilitazione all'esercizio della professione

Lauree di II livello:
Medicina e Chirurgia (46/S e LM-41) non è necessaria l'abilitazione all'esercizio della professione

Il Comitato Scientifico potrà ammettere anche laureati/e stranieri con titolo equivalente (il riconoscimento sarà effettuato in base alle modalità previste dall'art. 2.5 del Regolamento Master dell'Università degli Studi di Torino) e laureati/e in altre discipline in possesso di conoscenze e competenze culturali e professionali tali da consentire di seguire con profitto le lezioni del Master.
Si segnala che per l'ammissione a master di II livello di studenti con titolo di studio conseguito all'estero è necessario un "second cycle (master) degree" riconosciuto equipollente ai titoli italiani previsti per l'accesso.

Sono riservati n. 3 posti per personale del 118 e 3 posti per anestesisti e/o medici dell'urgenza impegnati con una certa frequenza nella gestione dei bambini critici.

La selezione sarà realizzata da apposita Commissione di Selezione.

Al Master sarà ammesso un numero massimo di 24 iscritti.
Il Master potrà essere attivato se sarà raggiunto il numero minimo di 8 iscritti.

Il Comitato Scientifico, con decisione motivata, può in deroga attivare il Master con un numero di iscritti inferiore, fatta salva la congruenza finanziaria.

Costi

La quota d'iscrizione è pari a 3.700,00 Euro. Il Master ha durata 18 mesi e si svolgerà da Novembre 2019 ad Aprile 2021 a Torino.

La quota d'iscrizione è di 3.700 Euro che dovranno essere versati con le seguenti modalità:
-  I rata: 1.850,00 euro all'atto dell'immatricolazione
-  II rata: 1.850,00 euro entro il 29 giugno 2020

Si segnala inoltre che, oltre la quota di iscrizione, lo studente dovrà versare le quote accessorie relative a imposta di bollo assolta in maniera virtuale, tassa per i diritti SIAE, commissioni, previste dal regolamento Tasse e Contributi 2019/20 pari ad € 19,00.

In caso di rinuncia lo studente dovrà comunque versare l'intera quota di contribuzione e non avrà diritto ad alcun rimborso.

Sono previste n.3 borse di studio da 1.200 euro lordi ciascuna.

Titoli rilasciati

Al termine del corso verrà rilasciato il titolo di Master Universitario di II livello dell'Università degli Studi di Torino in "Emergenze-urgenze in età pediatrica".

Il titolo verrà rilasciato solo a chi completerà il percorso di formazione in aula (obbligatoriamente almeno i 2/3), svolgerà il tirocinio formativo superando tutte le verifiche previste e raggiungerà i crediti prestabiliti,

Lo studente avrà diritto a ottenere il Diploma Universitario di Master, qualora non incorra nelle incompatibilità previste dal T.U. del 1933 sull'Istruzione Superiore, art. 142 (iscrizione ad altri corsi universitari, dottorati, etc).

Iscrizione e scadenza

Apertura iscrizioni: 15 Luglio 2019 (ore 9.30)
Scadenze iscrizioni: 11 Ottobre 2019 (entro le 15.00 ora Italiana).

Al termine della selezione sarà redatta una graduatoria definitiva degli idonei, cui sarà proposta, nel limite dei posti disponibili, l'iscrizione al Master.

La domanda di iscrizione non è in alcun modo vincolante e ha la sola finalità di ammettere alle selezioni.

Per poter essere ammessi alla selezione occorre effettuare a partire dalle ore 9.30 del 15/07/2019 ed entro le ore 15.00 del 11 ottobre 2019 l'iscrizione al portale di Ateneo.

Tutte le informazioni sull'iscrizione e le scadenze sono riportate sul sito del master: http://www.masteremergenzepediatriche.it/medici

Per informazioni contattare la Segreteria allo 011/63.99.353 o mandare una mail a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 16 Dicembre 2020 10:11 )
 
Torna indietro


Note Legali | Dichiarazione di accessibilità | Credits |Guida alla navigazione del sito | Cookie Policy

Copyright © 2021 A.O.U. Citta della Salute e della Scienza di Torino. Tutti i diritti riservati.
Sede legale: corso Bramante, 88 - 10126 Torino | Cod. fiscale - P. IVA: 10771180014.