Regione Piemonte

Torino, lunedì 10 maggio 2021, 2392 visitatori

 

Regione Piemonte

Sei qui: Home MASTER Master I Livello - MALATTIE RARE- 2020/2021

Master I Livello - MALATTIE RARE- 2020/2021

logo_master_mal_rareUniversità degli Studi di Torino
Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche

Anno accademico 2020/2021

pdf Scheda Master (pdf - 376 KB)

MASTER I LIVELLO IN "MALATTIE RARE"

Proponenti del Master

  • Dott. Simone Baldovino - Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche Università di Torino; Ricercatore Universitario, Responsabile del Servizio Coordinamento Malattie Rare del Piemonte e della Valle D'Aosta - CMID – Ospedale S. Giovanni Bosco, ASL Città di Torino
  • Prof. Dario Roccatello – Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche Università di Torino, Professore Ordinario MED14, SCDU Nefrologia e Dialisi – CMID, Ospedale San Giovanni Bosco e Università di Torino, Centro di Coordinamento Rete Malattie Rare del Piemonte e Valle d'Aosta

Obiettivo

Le malattie rare rappresentano oggi uno dei settori in maggior espansione del Sistema Sanitario Nazionale. In Italia, infatti, si stima che i malati rari siano dai 300.000 ai 500.000.Le peculiarità legate alla cronicità, alle difficoltà diagnostiche e di gestione della terapia, rappresentano una sfida importante per i professionisti sanitari. Inoltre, spesso la presenza di un malato "raro" si ripercuote sull'intera famiglia innescando delle dinamiche difficili da gestire. Queste peculiarità rendono necessaria la formazione di operatori sanitari in grado di affrontare non solo gli aspetti clinici delle malattie rare ma anche quelli assistenziali, sociali, etici e legislativi.

I laureati delle professioni sanitarie, grazie ad un percorso formativo legato maggiormente alla valutazione ed al soddisfacimento di bisogni assistenziali rappresentano i candidati ideali alla presa in carico dei pazienti affetti da malattia rara. Il master si propone di fornire le conoscenze specifiche necessarie alla presa in carico di questi pazienti spesso difficili da seguire ma anche molto stimolanti dal punto di vista lavorativo. Il master è aperto anche ad altri laureati (l'elenco dei titoli ammessi è sul sito del master) che si trovino a lavorare in équipe multidisciplinari nell'ambito sanitario.

Comitato Scientifico

  • Simone BALDOVINO, Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche Università di Torino, Ricercatore Universitario, MED05, Centro di Coordinamento Rete Malattie Rare del Piemonte e Valle d'Aosta
  • Erica DAINA, Istituto Mario Negri, Bergamo, Professore a contratto, Università di Torino, Responsabile del Centro di Informazione sulle Malattie Rare, Esperto nella materia
  • Roberto LALA, già Dirigente medico di Endocrinologia e Referente Aziendale per le Malattie Rare, esperto della materia
  • Maria MASPOLI, Assessorato alla Sanità, Sezione Programmazione Sanitaria, Torino, Esperto nella materia
  • Elisa MENEGATTI, Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche Università di Torino, Professore di II Fascia, MED05
  • Vittorio MODENA, Primario Emerito di Reumatologia ASO S. Giovanni Battista, Esperto nella materia
  • Ugo RAMENGHI, Dipartimento di Scienze della Sanità Pubblica e Pediatriche, Università di Torino, Professore di II fascia, Pediatria
  • Savino SCIASCIA, Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche Università di Torino, RTDB, MED14, SCDU Nefrologia e Dialisi – CMID, Ospedale San Giovanni Bosco e Università di Torino, Centro di Coordinamento Rete Malattie Rare del Piemonte e Valle d'Aosta
  • Domenica TARUSCIO, Istituto Superiore di Sanità, Roma, Responsabile del Centro Nazionale Malattie Rare, Esperto nella materia
  • Silvia DEAGLIO, Dipartimento di Scienze Mediche Università di Torino, Professore Associato Genetica Medica
  • Paolo GIACOMO Arduino, Dipartimento di Scienze Chirurgiche Università di Torino, Professore Associato Odontoiatria
  • Dario ROCCATELLO, Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche Università di Torino, Professore Ordinario MED14, SCDU Nefrologia e Dialisi – CMID, Ospedale San Giovanni Bosco e Università di Torino, Centro di Coordinamento Rete Malattie Rare del Piemonte e Valle d'Aosta
  • Valerio DIMONTE, Dipartimento Scienze della Sanità pubblica e Pediatriche, Professore Associato
  • Massimo TERZOLO, Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche Università di Torino, Professore Ordinario MED09

Periodo e Sede

Il Master avrà inizio il 14 maggio 2021 e terminerà nel mese di aprile 2022.

Le lezioni, con frequenza obbligatoria, si terranno indicativamente 1/2 venerdì al mese dalle 9.00 alle 18.00 ed erogate principalmente mediante metodiche di Formazione a Distanza.

I tirocini si svolgeranno prevalentemente presso il CMID - Centro di Coordinamento della Rete Interregionale per le Malattie Rare del Piemonte e della Valle D'Aosta ma sarà possibile attivare anche tirocini in analoghi Centri regionali o nazionali.

Destinatari

Sono ammessi/e candidati/e in possesso dei seguenti titoli di studio:

  • Tutte le lauree
  • Altro: Il Comitato Scientifico potrà ammettere anche laureati/e stranieri con titolo equivalente (il riconoscimento sarà effettuato in base alle modalità previste dall'art. 2.5 del Regolamento Master dell'Università degli Studi di Torino).

Potranno inoltre essere ammessi anche i laureandi, a condizione che conseguano il titolo prima dell'inizio del corso.

Eventuali candidati senza il possesso di laurea potranno essere ammessi in qualità di uditori.

Modalità di Iscrizione e Costi

Tutte le informazioni su scadenze e modalità di iscrizione sono reperibili sul sito del master all'indirizzo: http://www.formazione.corep.it/malattierare

Scadenze iscrizioni: 23 aprile 2021 ore 15.00

La quota d'iscrizione è di 2.100,00 Euro, da pagarsi in due rate.

Si segnala inoltre che, oltre la quota di iscrizione, lo studente dovrà versare le quote accessorie relative a imposta di bollo assolta in maniera virtuale, tassa per i diritti SIAE, commissioni, previste dal regolamento Tasse e Contributi 2020/21 pari ad € 17,50.

Il Master potrà essere attivato se sarà raggiunto il numero minimo di 6 iscritti.

Il Comitato Scientifico, con decisione motivata, può in deroga attivare il Master con un numero di iscritti inferiore, fatta salva la congruenza finanziaria.

Informazioni

Responsabile Didattico Scientifico: 

  • Dr. Simone Baldovino - CMID - Centro di Coordinamento Rete Interregionale per le Malattie Rare
    Ospedale S. Giovanni Bosco, Torino
  • Segreteria Master COREP (apertura al pubblico: lunedì-venerdì, ore 8.30-16.00)
    Via Ventimiglia 115 - Torino
    Tel: +39 011 63.99.353
    E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  
Ultimo aggiornamento ( Venerdì 19 Marzo 2021 08:13 )
 
Torna indietro


Note Legali | Dichiarazione di accessibilità | Credits |Guida alla navigazione del sito | Cookie Policy

Copyright © 2021 A.O.U. Citta della Salute e della Scienza di Torino. Tutti i diritti riservati.
Sede legale: corso Bramante, 88 - 10126 Torino | Cod. fiscale - P. IVA: 10771180014.