Regione Piemonte

Torino, venerdì 23 febbraio 2018, 1753 visitatori

 

Regione Piemonte

Sei qui: Home DIPARTIMENTI ASSISTENZIALI

RISCHIO IPERTENSIVO

PDF  Stampa  E-mail 

Assistenza alla gravidanza a rischio ipertensivo

L'individuazione precoce delle gravide a rischio e un'adeguata assistenza durante la gravidanza possono permettere di porre in atto tempestivamente strategie di prevenzione (farmacologica, dietologica, comportamentale, ecc.) in grado di ridurre l'incidenza di complicanze materne e/o perinatali. Nel "Progetto obiettivo materno-infantile" della Regione Piemonte si raccomanda di concentrare l'assistenza delle gravidanze a rischio presso centri di 3° livello, che pertanto devono essere dotati di ambulatori dedicati e competenze specifiche. Per tale motivo si è organizzato un percorso diagnostico e assistenziale ambulatoriale specificamente dedicato alla gravidanza a rischio, integrato con le attività di Day- Service e di reparto.

La principale eccellenza di tale attività è l'assistenza delle gravide a rischio ipertensivo, cioè a rischio di sviluppare preeclampsia e complicanze direttamente legate a questa patologia.

I principali obiettivi di questo percorso assistenziale sono:

  • riconoscimento precoce delle gravide a rischio ipertensivo e "quantificazione" del rischio in gradi (basso, medio, alto);
  • definizione, per ogni paziente, delle strategie più efficaci di prevenzione dei danni materni e perinatali;
  • definizione, per ogni paziente, del protocollo ottimale di follow-up clinico e delle eventuali terapie farmacologiche da impiegare;
  • diagnosi tempestiva di malattia conclamata;
  • corretto timing del parto.

In ultima analisi, l'attività dell'ambulatorio è finalizzata a ridurre l'incidenza della malattia e delle sue complicanze materne e fetali, ridurre la morbilità e mortalità materna e perinatale conseguenti alla malattia, diminuire gli esiti neonatali a lungo termine conseguenti alla nascita pretermine e all'ipossia fetale.

Il percorso assistenziale per l'assistenza alle gravidanza a rischio ipertensivo si basa sull'integrazione di attività cliniche svolte in Ambulatorio, Day-Service e Reparto di Degenza, in collaborazione con i servizi territoriali invianti.

In ambulatorio un Medico specialista raccoglie una specifica anamnesi ed esegue un esame obiettivo generale e ostetrico, assegna la paziente ad una precisa categoria di rischio, e stabilisce le modalità di follow-up. Se necessario, in questa prima fase vengono prescritti accertamenti necessari per la definizione della diagnosi e richieste consulenze specialistiche mirate (ad esempio internistica, dietologica, nefrologica ecc.). In base al grado del rischio, la paziente può essere seguita ambulatoriamente (rischio basso) o seguita anche in regime di Day Service in collaborazione con il Reparto di Ostetricia (rischio medio o alto).

Per ogni paziente, lo stato di salute materno e fetale vengono monitorizzati per l'intera gravidanza fino al parto. E' registrata e continuativamente aggiornata una specifica cartella clinica, di cui una copia è consegnata alla paziente, insieme ad una relazione informativa indirizzata al Medico di Base e/o ad altri Medici specialisti curanti.

L'espletamento del parto avviene secondo le modalità più appropriate presso le Sale Parto della A.O. Sant'Anna.

E' previsto un follow-up materno e neonatale per le prime settimane di puerperio.

L'accesso all'ambulatorio è riservato a pazienti che presentino uno o più fattori di rischio ipertensivo correlati alla gravidanza, e precisamente:

  • Anamnesi positiva per ipertensione gestazionale, preeclampsia o loro complicanze (eclampsia, sindrome HELLP, distacco di placenta, ecc) in gravidanze precedenti.
  • Anamnesi positiva per iposviluppo fetale (crescita fetale < 10° centile) o morte endouterina del feto.
  • Ipertensione cronica.
  • Nefropatia cronica.
  • Malattie autoimmuni.
  • Trombofilie ereditarie.
  • Obesità grave.
  • Gravidanza gemellare.

Sono erogate le seguenti prestazioni diagnostico-terapeutiche:

  • visite ostetriche periodiche, con cadenza dettata dal grado di rischio
  • esami di laboratorio generali e specifici per la valutazione dello stato di salute materno, in collaborazione con il Laboratorio di Analisi centrale
  • valutazione ecografica dell'accrescimento fetale, studio ecografico della morfologia fetale, velocimetria Doppler uteroplacentare e fetoplacentare quando indicate, analisi cardiotocografica per il monitoraggio del benessere fetale
  • Monitoraggio automatico circadiano della pressione arteriosa con elaborazione cronobiologica computerizzata dei parametri pressori (sistema GESTPRESS) per il riconoscimento precoce del profilo pressorio materno, per la diagnosi tempestiva di ipertensione borderline e per la somministrazione cronodosata di farmaci antiipertensivi. Tale prestazione è peculiare di questo servizio, e il programma di elaborazione è esclusivo. L'elaborazione cronobiologica della curva pressoria circadiana è particolarmente utile per il riconoscimento precoce delle gravide destinate a sviluppare ipertensione, per la diagnosi tempestiva di ipertensione indotta dalla gravidanza, per la decisione di intraprendere un trattamento farmacologico e somministrare il farmaco nelle ore più giuste della giornata (cronoterapia), e per il follow-up soprattutto nelle gravide affette da ipertensione cronica

Il servizio è finalizzato a garantire continuità assistenziale per l'intera durata della gravidanza, o comunque dal momento della prima visita, fino al parto ed al puerperio. Tale strategia può essere svolta anche in collaborazione con il medico esterno inviante. Non è prevista, a meno che specificamente richiesta, la consulenza "una tantum". L'attività è caratterizzata da una costante interazione fra ambulatori, Day-Service e reparto di degenza.

Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 10 Giugno 2015 08:53 )
 
Torna indietro


Note Legali | Dichiarazione di accessibilitàGuida alla navigazione del sito | Cookie Policy

Copyright © 2018 A.O.U. Citta della Salute e della Scienza di Torino. Tutti i diritti riservati.
Sede legale: corso Bramante, 88 - 10126 Torino | Cod. fiscale - P. IVA: 10771180014.