Centro Soccorso Violenza Sessuale (S.V.S.)

Stampa 

immagine


Centro Soccorso Violenza Sessuale (S.V.S.)


Responsabile:
Dott.ssa Paola CASTAGNA

 

 

 

EMERGENZA CORONAVIRUS - COVID 19

Il personale sanitario del Centro S.V.S. è reperibile nei giorni feriali dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.00 alle ore 15.30, al numero 011.313.4180.

Per Emergenze Sanitarie H24 rivolgersi al Pronto Soccorso del Presidio Ospedaliero Sant'Anna.

In caso di primo consulto psicologico per situazioni di violenza sessuale e/o maltrattamento in gravidanza, si prega di inviare una mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. fornendo nome, cognome e recapito telefonico. Sarete ricontattate il prima possibile.

Il Centro Soccorso Violenza Sessuale (S.V.S.), attivo all'interno del Presidio Ospedaliero Sant'Anna da Maggio 2003, offre assistenza sanitaria, psicologica, sociale, a donne e ragazze che abbiano compiuto 14 anni che hanno subito violenza sessuale e/o maltrattamenti in gravidanza.

La presa in carico è multidisciplinare.

Il Centro S.V.S. è uno dei Centri afferenti al Centro Esperto Sanitario della A.O.U. Città della Salute e della Scienza di Torino, a norma della Legge Regionale n° 4/2016 "Interventi di prevenzione e contrasto della violenza di genere e per il sostegno alle donne vittime di violenza e ai loro figli".

inglesePresentazione Centro SVS in Lingua Inglese (pdf - 83 KB)

francesePresentazione Centro SVS in Lingua Francese (pdf - 80 KB)

rumenoPresentazione Centro SVS in Lingua Rumena (pdf - 816 KB)

spagnoloPresentazione Centro SVS in Lingua Spagnola (pdf - 76 KB)

araboPresentazione Centro SVS in Lingua Araba (pdf - 112 KB)

SEDE E CONTATTI

Ospedale Ostetrico Ginecologico Sant'Anna

  • Centro Soccorso Violenza Sessuale (S.V.S.): Corso Spezia, 60 – 10126 Torino - Piano terra
  • Ambulatorio: giorni feriali, dal lunedì al venerdì - dalle ore 8.00 alle ore 15.30
  • Telefono: 011.313.4180 - Fax 011.313.4181
  • E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
  • Reperibilità attiva: 24 ore su 24, 7 giorni su 7, festivi compresi - presso il Pronto Soccorso dell'Ospedale Sant'Anna

Pronto Soccorso Ospedale Sant'Anna: Via Ventimiglia, 1 – 10126 Torino

  • Accesso diretto 24 ore su 24
  • Telefono: 011.313.4196

COME RAGGIUNGERCI

  • Metropolitana: scendere alla fermata Spezia
  • Bus: 1, 17, 17/, 8, 34, 35, 42, 74 le cui fermate si trovano su via Nizza, via Genova, via Ventimiglia, corso Spezia
  • Treno: scendere alla stazione di Porta Nuova o Porta Susa, prendere la Metropolitana in direzione Lingotto, scendere alla fermata Spezia

SE HO SUBITO VIOLENZA SESSUALE E' IMPORTANTE CHE IO:

  • prenda i miei documenti
  • non mi lavi
  • non mi cambi e non lavi i vestiti e, se li avessi cambiati, porti con me quelli indossati prima
  • vada al Pronto Soccorso più vicino

ATTIVITÀ DI RILIEVO

La presa in carico da parte delle operatrici del Centro SVS può avvenire accedendo direttamente al Pronto Soccorso del Presidio Ospedaliero Sant'Anna, su prenotazione telefonica, su invio in consulenza dagli Ospedali presenti sul territorio della Città Metropolitana di Torino (Torino e Provincia), su invio da parte di enti pubblici e privati (associazioni, centri antiviolenza, comunità, cooperative).

In caso di necessità, si può ricorrere al supporto delle mediatrici interculturali in sede di colloquio.

ASSISTENZA SANITARIA in EMERGENZA

  • Accoglienza in Pronto Soccorso con triage dedicato
  • Accoglienza da parte delle operatrici del Centro SVS in un locale dedicato all'interno del Pronto Soccorso, al fine di garantire la tutela della privacy, i tempi e lo spazio adeguati all'ascolto della donna e agli accertamenti necessari
  • Effettuazione dell'esame obiettivo generale, della visita ginecologica
  • Proposta dell'intercezione post-coitale (pillola del giorno dopo), della profilassi antibiotica per le infezioni sessualmente trasmesse, della profilassi post-esposizione all'infezione da HIV
  • Proposta dello screening per le infezioni sessualmente trasmesse
  • Repertamento fotografico di eventuali lesioni e/o di materiale biologico a fini genetico-forensi
  • Follow up clinico fino a tre mesi dall'evento
  • Attivazione della rete dei Servizi presenti sul territorio regionale

ASSISTENZA PSICOLOGICA

  • Consulenza psicologica
  • Presa in carico psicologica

ASSISTENZA SOCIALE

  • Consulenza sociale
  • Possibilità di effettuare ricovero sociale in modalità protetta
  • Eventuale inserimento in luogo protetto

ATTIVITÀ ESTERNE

  • Catena di custodia dei reperti provenienti dagli Ospedali presenti sul territorio piemontese
  • Consulenze telefoniche in merito all'assistenza, alla presa in carico, alla visita e agli obblighi dei sanitari in merito alla denuncia d'ufficio
  • Formazione specifica degli operatori sanitari sul territorio piemontese
  • Redazione di Linee Guida e Protocolli Sanitari
  • Partecipazione a tavoli di lavoro e coordinamenti regionali

INFORMATIVE

italiapdf Brochure Violenza Sessuale in LINGUA ITALIANA (pdf - 572 KB)

francesepdf Brochure Violenza Sessuale in LINGUA FRANCESE (pdf - 572 KB)

rumenopdf Brochure Violenza Sessuale in LINGUA RUMENA (pdf - 249 KB)

spagnolopdf Brochure Violenza Sessuale in LINGUA SPAGNOLA (pdf - 188 KB)

inglesepdf Brochure Violenza Sessuale in LINGUA INGLESE (pdf - 189 KB)

arabopdf Brochure Violenza Sessuale in LINGUA ARABA (pdf - 334 KB)


RISPOSTE ALLE DOMANDE FREQUENTI (FAQ)

faqRISPOSTE ALLE DOMANDE FREQUENTI (FAQ)

Ultimo aggiornamento ( Martedì 15 Febbraio 2022 14:46 )