Regione Piemonte

Torino, lunedì 25 settembre 2017, 1679 visitatori

 

Regione Piemonte

Sei qui: Home MAMMA

MAMMA

L’Ospedale Sant'Anna ha riorganizzato le sue attività legate al PERCORSO NASCITA secondo le indicazioni del Piano Socio Sanitario Regionale 2007-2010. La realizzazione del Percorso Nascita prevede un “modello assistenziale partecipato” nella triade madre-padre-bambino nel periodo di gestazione e nascita.
Considerato l’elevato numero di parti e la peculiarità della mission aziendale si è pensato ad una nuova definizione di modelli organizzativi più consoni all’assistenza appropriata della gravidanza e del parto in relazione alle condizioni di rischio.
Il modello organizzativo parte dal presupposto che, secondo l’OMS, l’uso degli stessi schemi assistenziali per tutte le gravidanze può creare comportamenti inappropriati per un contesto a basso rischio e dall’altra parte può sottostimare il rischio di complicanze nelle condizioni di rischio e di patologia materno-fetale.
Altresì le indicazioni programmatiche nazionali e regionali, esprimono un forte impegno a soddisfare i bisogni di umanizzazione dell’evento nascita e di riduzione dei parti operativi.
I dati suggeriscono che un’organizzazione dell’assistenza alla gravidanza basata sulla presenza/assenza di fattori di rischio e sulla loro entità, favorisce l’uso appropriato dell’ospedale e ha benefici sulla continuità assistenziale, sul rispetto della fisiologia della gravidanza, sul potenziamento delle competenze della donna e sull’allattamento al seno.

SETTORI ASSISTENZIALI DI OSTETRICIA

  • BASSA COMPLESSITA' (Settore 1A)
    Per le gravidanze fisiologiche a termine (37-41 +6 settimane), con insorgenza spontanea del travaglio, senza fattori di rischio per il parto, comprese le donne che desiderano la analgesia peridurale
  • MEDIA ALTA COMPLESSITA’ (Settore 1B, 2A, 2B, 2C,2D)
    Tutte le gravidanze che non rispondono ai criteri di bassa o alta intensità.
  • ALTA INTENSITA’
    Per le gravidanze che presentano rilevante patologia ostetrica:
    - PE ed ipertensione grave
    - Malattie materne gravi
    - Iposviluppi fetali gravi
    - Patologie malformative gravi che possono influire sulle condizioni materne
    - Patologie fetali che necessitano di particolari sorveglianze/trattamenti
    - Alloimmunizzate che necessitano di trasfusione fetale
    - Gemellari complicate da TTTS o iposviluppo o entrambi i gemelli
  • Centro Nascita Sant'Anna (gravidanza fisiologica) di nuova attivazione
  • Servizio Parto a domicilio e ambulatorio Percorso Gravidanza Fisiologica

Per definire l’assegnazione in un settore o nell’altro ci si avvale di protocolli clinici aziendali.

1 PERCORSO NASCITA
 

Note Legali | Dichiarazione di accessibilitàGuida alla navigazione del sito | Cookie Policy

Copyright © 2017 A.O.U. Citta della Salute e della Scienza di Torino. Tutti i diritti riservati.
Sede legale: corso Bramante, 88 - 10126 Torino | Cod. fiscale - P. IVA: 10771180014.