Regione Piemonte

Torino, martedì 22 maggio 2018, 1503 visitatori

 

Regione Piemonte

Sei qui: Home CALENDARIO EVENTI CONVEGNI E SEMINARI "IN PROGRAMMA" Dettaglio evento :: CONVEGNO ECM: Disturbi della condotta in adolescenza

[ Indietro ]PDFStampaE-MailvCal/iCal

CONVEGNO ECM: Disturbi della condotta in adolescenza

Data:
Ven 18 Mag 2018
Orari:
09:00 alle 17:00
Luogo:
Aula Magna - Presidio Regina Margherita
Indirizzo:
Piazza Polonia, 94 - Torino
Persona di contatto:
Francesco Longobardi   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Informazioni aggiuntive

locandinaDisturbi della condotta in adolescenza. Dagli clinica agli aspetti etici e medico legali.

Direttore del Corso: Dr.ssa Grazia Maria Alberico, Responsabile SS Formazione Sviluppo delle Competenze e Qualità - ASL CN1

pdf Programma (pdf - 150 KB)

 

Sistema di Accreditamento ECM – Regione Piemonte - Codice: 131-30322 - Crediti ECM: in fase di accreditamento

 

Destinatari

Numero massimo di partecipanti: n. 150

  • Medico
  • Psicologo
  • Educatore professionale
  • Logopedista
  • Terapista della neuro e psicomotricità dell'età evolutiva

Razionale

I Disturbi da comportamento dirompente, del controllo degli impulsi e della condotta sono riuniti in un intero capitolo del DSM 5 e sono caratterizzati da problemi nell'autocontrollo delle emozioni e dei comportamenti, con umore collerico/irritabile, comportamento polemico/provocatorio, aggressività, vendicatività ed emozioni psicosociali limitate. Il Deficit di Attenzione con Iperattività("ADHD") frequentemente si presenta in co-morbilità con questi disturbi o ne è il precursore, mentre il disturbo antisociale di personalità, strettamente associato a questi, è uno sfavorevole esito psicopatologico che intacca significativamente la capacità di gestire gli aspetti più basilari della vita e delle regole sociali. Si tratta sempre di persone fragili con condotte che mettono in estrema difficoltà chi è vicino a loro e che necessitano di un aiuto che spesso non chiedono. La Rete dei Servizi di NPI, segue annualmente in Piemonte circa cinquantamila minori e tra questi più di tremila sono affetti dai disturbi legati alla condotta. Un discreto numero ne rappresenta una vera e propria emergenza clinica che impegna maggiormente i servizi nei percorsi assistenziali e di cura (di carattere educativo, psicoterapeutico, semiresidenziale o comunitario e nei ricoveri ospedalieri) soprattutto per le conseguenze legate agli agiti comportamentali, anche gravi in età adolescenziale. Rilevanti cambiamenti sociali e famigliari ne hanno amplificato il fenomeno (registrato ampiamente dagli operatori e dai mass media) ma la messa in atto delle nuove conoscenze scientifiche e farmacologiche ed uno specifico orientamento – incremento delle risorse attualmente a disposizione, offre gli strumenti per affrontare meglio questa pesante emergenza e per impedirne la cronicizzazione. Si aggiunge a tutto ciò la responsabilità deontologica, giuridica, medico legale e bioetica legata ad un ambito di cura che richiede sempre iniziative di forte peso di carattere sanitario, sociale e multiprofessionale, il cui regime di attuazione e successo dipende in gran parte dalla collaborazione o dalla resistenza del giovane paziente e della sua rete famigliare.

Segreteria Organizzativa

  • Francesco Longobardi
  • SS Formazione Sviluppo delle Competenze e Qualità ASL CN1
  • Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Note Legali | Dichiarazione di accessibilitàGuida alla navigazione del sito | Cookie Policy

Copyright © 2018 A.O.U. Citta della Salute e della Scienza di Torino. Tutti i diritti riservati.
Sede legale: corso Bramante, 88 - 10126 Torino | Cod. fiscale - P. IVA: 10771180014.