Regione Piemonte

Torino, giovedì 02 dicembre 2021, 2445 visitatori

 

Regione Piemonte

Sei qui: Home PRONTO SOCCORSO Centro S.V.S. - Risposte alla domande più frequenti (FAQ)

Centro S.V.S. - Risposte alla domande più frequenti (FAQ)

PDF  Stampa  E-mail 

immagine centro svsCentro Soccorso Violenza Sessuale (S.V.S.)

faqRISPOSTE ALLE DOMANDE PIU' FREQUENTI (FAQ)

1. Entro quanto tempo dalla violenza posso recarmi da voi?

Sarebbe opportuno che tu ti recassi il prima possibile al Centro SVS o all'Ospedale più vicino, al fine di effettuare nell'immediatezza tutti gli accertamenti necessari, quali l'assunzione della pillola del giorno dopo, la profilassi antibiotica per le infezioni sessualmente trasmesse, la profilassi post esposizione all'infezione da HIV, la raccolta di materiale biologico o l'esecuzione di fotografie di eventuali lesioni che possono essere utili a fini genetico-forensi e/o giudiziari.

La violenza sessuale è un'esperienza traumatica, ogni persona può avere reazioni diverse. Non esiste un modo giusto o sbagliato di reagire. Per cui è importante che tu sappia che puoi sperimentare stati fisici ed emozioni diverse. Ti rimandiamo pertanto ad un link (BROCHURE PTSD) dove troverai un approfondimento al riguardo. Ricorda che all'interno del Centro SVS è possibile usufruire del sostegno di una psicologa.


2. Fino a quanto tempo dopo la violenza posso prendere la pillola del giorno dopo?

La pillola del giorno dopo deve essere assunta appena possibile ed entro 3/5 giorni (72/120 ore). Durante la visita presso il Centro SVS, valutato il tempo intercorso, viene proposta l'assunzione della pillola del giorno dopo, da noi fornita, senza necessità di acquistarla in farmacia.

Ricorda che, se sei maggiorenne, puoi acquistare in farmacia la pillola del giorno dopo senza la prescrizione medica.

3. Che cos'è la profilassi per le infezioni sessualmente trasmesse ed entro quale tempo deve essere effettuata?

La profilassi consiste nell'assunzione di antibiotici per ridurre in rischio di contrarre infezioni e deve essere effettuata entro 3 giorni (72 ore) dalla violenza.

4. Che cos'è la profilassi post esposizione all'infezione da HIV ed entro quale tempo deve essere iniziata?

La profilassi consiste nell'assunzione di farmaci contro l'HIV, a scopo preventivo, nelle ore immediatamente successive ad un evento ad alto rischio di infezione e dovrebbe essere iniziata, per una migliore efficacia, entro 1/4 ore dalla violenza, comunque entro le 24 ore. Tra le 24 e le 48 ore, è ancora possibile, sapendo, però, che l'efficacia potrebbe essere ridotta. La profilassi viene iniziata presso il Centro SVS e deve essere continuata per 28 giorni presso un Centro di Infettivologia.

5. Quali esami vengono effettuati durante la visita presso il Centro SVS?

In accoglienza, vengono effettuati, in base al racconto e al tempo intercorso, la visita per la valutazione di eventuali lesioni, gli accertamenti per le infezioni sessualmente trasmesse, per rilevare la presenza/assenza di spermatozoi e gli esami tossicologici.

6. Che cos'è il follow up clinico?

Il follow up clinico presso il Centro SVS consiste nella ripetizione degli esami per le infezioni sessualmente trasmesse e di eventuali altri accertamenti dopo 1 mese e dopo 3 mesi dall'evento.

7. Quando termina il percorso presso il Centro SVS?

Con la consegna del risultato degli esami eseguiti dopo tre mesi dall'evento, si concludono i controlli presso il Centro SVS.

Gli eventuali colloqui psicologici intrapresi, continueranno a svolgersi secondo le modalità concordate con la psicologa.

8. Qual è la differenza tra denuncia a querela e denuncia d'ufficio?

La denuncia a querela la puoi presentare tu presso la Polizia di Stato o i Carabinieri. Hai tempo 12 mesi dall'evento.

La denuncia d'ufficio è un obbligo per le operatrici del Centro SVS e deve essere inoltrata all'Autorità Giudiziaria nei casi previsti dalla legge.

9. Posso scegliere di parlare solo con la Psicologa, senza effettuare la visita ginecologica?

Sì, è possibile.

Se non desideri effettuare gli accertamenti clinici ma è tuo desiderio ricevere sostegno psicologico, è possibile la presa in carico psicologica. È comunque prevista la registrazione dei tuoi dati anagrafici.

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 18 Novembre 2021 09:37 )
 
Torna indietro


Note Legali | Dichiarazione di accessibilità | Credits |Guida alla navigazione del sito | Cookie Policy

Copyright © 2021 A.O.U. Citta della Salute e della Scienza di Torino. Tutti i diritti riservati.
Sede legale: corso Bramante, 88 - 10126 Torino | Cod. fiscale - P. IVA: 10771180014.